Coreografia

«Ma è soprattutto a voi, donne e uomini consacrati, che rivolgo il mio appello fiducioso: vivete pienamente la vostra dedizione a Dio, per non lasciar mancare a questo mondo un raggio della divina bellezza che illumini il cammino dell’esistenza umana».
Image Image
A questo appello del papa Giovanni Paolo II ha risposto il gruppo di consacrati ideatori del progetto: l’Amore per il Vangelo e le competenze professionali, artistiche, musicali, sono state messe a servizio dello stesso progetto con passione e con gioia.
Image

Stefania Colonna


Nasce a Bari il 20 marzo del 1979. Dall’età di 8 anni inizia a frequentare corsi di danza classica e moderna in una scuola di Altamura. Nel 1995 studia il metodo inglese dell’Imperial Society of Teachers of Dancing di Londra con li quale supera esami sia come come studente, completando il piano di studi fino al livello professionale dell’advaced 2 per la danza classica e la danza moderna, sia come insegnante superando nel dicembre del 2016 l’esame per il conseguimento del Licentiate Imperial Ballet e il Licentiate Modern Theatre.
Nel corso degli anni ha la possibilità di studiare con molti insegnati di fama internazionale sia per la danza classica, sia per la danza moderna che contemporanea: Steve la Chance, Virgilio Pitzalis, Massimo Leanti, Massimiliano Scardacchi, Raffaele Paganini, Mauro Astolfi.
Dal 1996 è titolare e insegnate della scuola di danza “Studiodanza ASD” di Altamura nella quale insegna Danza Classica e Modern-Jazz (da sempre la scuola è sede di esame per gli allievi che vogliono intraprendere il percorso di studi con la scuola inglese dell’ Imperial Society of Teachers of Dancing e sostenere gli esami fin dall’età di 6 anni; inoltre da tre anni la scuola è partner di un progetto di danza contemporanea, “Network Internazionale Puglia Danza”, che vede la possibilità di studiare con maestri di fama internazionale oltre che di partecipare ad un gemellaggio in Alsazia-Francia in una delle scuole aderenti al progetto).
Nel settembre del 2003 Stefania ha avuto la straordinaria possibilità di ballare nella Basilica Di San Pietro, durante la Veglia organizzata in occasione dell’Assemblea Generale dell’Azione Cattolica.
Da quel momento ha avuto molte altre occasioni per mettere al servizio della preghiera la sua esperienza artistica di ballerina e di coreografa, animando con danze esperienze come il XXIV Congresso Eucaristico a Bari nel maggio 2005, la festa degli Italiani durante la XX Giornata Mondiale a Colonia nell’agosto del 2005, il IV Congresso Ecclesiale Nazionale a Verona nell’ottobre del 2006.
Ha partecipato come responsabile della danza nei laboratori di Giovani Arte e Liturgia tenutisi ad Assisi nella Basilica di San Francesco, nel 2006 e 2007.
Dal 1997 collabora come ballerina e coreografa con il coro Frammenti di Luce di Bari, nel progetto dei concerti meditazione e dell’arte al servizio della preghiera.
In tutti questi anni ha sviluppato un profondo interesse per la danza come preghiera che l’ha portata a studiarne e a ricercarne le origini e soprattutto la possibilità che questa potesse far parte integrante della liturgia e della preghiera. L’obiettivo come coreografa di Stefania Colonna e dei suoi ballerini, nell’ambito della Danza Sacra e Liturgica, è quella del servizio alla “preghiera attraverso il corpo”, cercando una danza “pura”, libera da ogni “spettacolarità” fine a se stessa.
Ha ideato le coreografie per i Concerti-Meditazione: “Canto al Re il mio poema”, “O Amore che tanto ardi e mai ti estingui”, “Gloria in Cielo e Pace in Terra”, “Il tuo Volto Fonte di Speranza”, “Quale Amore Vuoi?”, “O Carità... Fonte di Verità e Amore”, “Nikolaos...Ponte tra Oriente ed Occidente”, “La Settima Stanza, la Stanza del Re” e “Carmel...la Danza del Giardino di Dio”.

Image
Image

Sabrina Speranza


Direttrice dell’Accademia dello Spettacolo “Unika” di Bari, si è specializzata alla Steps di New York e alla Alvin Ailey School.
Ha danzato come Prima Ballerina in Traviata, Madame Butterfly, Didon e Idomeneo Re di Creta. Nel 2000 ha danzato in tour in Francia come solista in Luna (con solisti Alvin Ailey) cor. Max Luna III.
E’ Prima Ballerina della compagnia “AltraDanza” e assistente alle Coreografie nella stessa compagnia. Nel 2005 ha realizzato le coreografie di The Other Faust. E’ stata assistente alle Coreografie per il Teatro Petruzzelli di Bari nel 2009 in Turandot, e nel 2012 in Carmen. E’ Docente stabile di Tecnica Horton, presso l’Accademia dello Spettacolo “Unika”, oltre a tenere numerosi workshops in scuole italiane di danza.
Diversi suoi allievi sono stati ammessi presso prestigiosi centri internazionali di danza, altri svolgono la propria carriera in compagnie di danza e di Musical. Sue coreografie sono state vincitrici di Concorsi Nazionali.

Image